SEGRETARIATO ATTIVITA' ECUMENICHE

gruppo di  Trieste

ASSOCIAZIONE INTERCONFESSIONALE DI LAICHE E LAICI
PER L'ECUMENISMO E IL DIALOGO A PARTIRE DAL DIALOGO EBRAICO-CRISTIANO

Agnello - Basilica di San Silvestro


Lunedì 25 gennaio 2021 le Chiese di Trieste si sono incontrate per concludere con la celebrazione del culto ecumenico cittadino la Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani. Unico evento in presenza di quest’anno, il culto è stato preceduto, da lunedì 18 a domenica 24 gennaio, dai videomessaggi dei pastori delle Chiese pubblicati sulla pagina Facebook “Chiese di Trieste”. Tutte le iniziative sono state coordinate dal responsabile della Commissione ecumenica diocesana don Valerio Muschi, con il supporto del Gruppo Ecumenico/Gruppo SAE di Trieste e l’attiva collaborazione delle Chiese stesse (relazione completa).

Per il video della celebrazione, ecco il link: https://www.youtube.com/watch?reload=9&v=AzOenQH1328&fbclid=IwAR1q5wa5F1qDRfZ2lCo4h-5j9iN9mprpheHM4E46pIe9mhLbYZx3w-8pNro

 

 

 

Lunedì 4 gennaio 2021 è proseguita la riflessione del Gruppo sul tema scelto per l’anno “Credo la resurrezione dei morti”. A portare il contributo avventista è stato il pastore Michele Gaudio in un incontro che si è svolto presso la Chiesa metodista di Scala dei Giganti (relazione completa).

Per il video della conferenza, ecco il link: https://www.youtube.com/watch?v=u_ayj0zUBpY

 

 

«Non siamo soli a percorrere il cammino ecumenico, in tutto il mondo si svolgono celebrazioni come questa» ha detto in sintesi don Valerio Muschi nel suo saluto in qualità di Parroco della Chiesa cattolica della Madonna del Mare, che ha ospitato l’incontro ecumenico di preghiera cittadino in preparazione al Natale (relazione completa).

 

«Cosa succede ai nostri amati defunti? Non sappiamo». Così ha iniziato il suo intervento il pastore Peter Ciaccio all’incontro ecumenico svoltosi lunedì 2 novembre 2020 presso la Chiesa metodista di Trieste (relazione completa).

Per il video della conferenza, ecco il link: https://youtu.be/L2s-C8jbkhU

 

Lunedì 12 ottobre 2020 è stato avviato il nuovo anno di attività del Gruppo Ecumenico/Gruppo SAE di Trieste. Anche quest’anno il Gruppo è ospitato nella sede della Chiesa cristiana avventista (Via Rigutti 1). Nell’occasione il pastore Michele Gaudio, “padrone” di casa, ha condotto una conversazione dal titolo “La lavanda dei piedi nella Chiesa avventista” (relazione completa).

L’anno 2019-2020 del Gruppo Ecumenico / Gruppo SAE di Trieste è iniziato con la partecipazione all’inaugurazione di BibbiaExpo, la mostra sulla Bibbia organizzata dalla Chiesa avventista (Sala Xenia, 8/10/2019), per poi proseguire nella riflessione sul tema scelto per l’anno: “Credo la remissione dei peccati” (relazione completa).

Lunedì 25 maggio 2020 si è conclusa anche la “quarantena ecumenica” cittadina. In un incontro presso la Chiesa della Madonna del Mare, pastori e fedeli delle Chiese cristiane di Trieste si sono riuniti, come ogni anno negli ultimi decenni, per prepararsi alla prossima Pentecoste (relazione completa).

Lunedì 20 aprile 2020, il Gruppo Ecumenico avrebbe dovuto riunirsi ad ascoltare l'esperienza di Stefano Taigen [Quiete profonda] Vidonis, in una conversazione dal titolo "Confessione e pentimento. Sempre aperta la porta della Misericordia". Stefano avrebbe dovuto esporre l'approccio della scuola buddista Zen Sōtō al tema di riflessione scelto dal Gruppo per l'anno in corso. L'incontro è stato annullato causa la prosecuzione delle misure di contenimento del corona virus. Stefano, cui va il nostro ringraziamento, ha comunque accettato il nostro invito ad inviarci una relazione scritta riguardante l'argomento del suo intervento, relazione che volentieri pubblichiamo a testimonianza dell'attività del Gruppo e come spunto di riflessione e discussione (relazione completa).

Lunedì 6 aprile 2020 avrebbe dovuto esserci stato l'incontro ecumenico di preghiera in preparazione alla Pasqua. Mons. Ettore Malnati, a cui era affidata la predicazione e a cui va il nostro ringraziamento, ha acconsentito ad inviarci comunque il suo messaggio che volentieri diffondiamo (messaggio completo).

Lunedì 9 marzo 2020 il Gruppo ha invitato a parlare Suor Vittorina Cinque sul sacramento cattolico della confessione.  L'argomento andava ad approfondire l'approccio cattolico al tema di riflessione dell'anno scelto dal Gruppo "Credo la remissione dei peccati". L'incontro non ha potuto avere luogo a causa delle misure straordinarie per il contenimento del corona virus. Suor Vittorina, cui va il nostro ringraziamento, ha comunque preparato una relazione che volentieri pubblichiamo a testimonianza dell'attività del Gruppo e come spunto di riflessione/discussione (relazione completa).

Lunedì 24 febbraio 2020 il Gruppo ha invitato a parlare il Pastore Ruggero Marchetti su peccato e perdono nelle Chiese della Riforma.  L'argomento andava ad approfondire l'approccio protestante al tema di riflessione dell'anno scelto dal Gruppo "Credo la remissione dei peccati". L'incontro non ha potuto avere luogo a causa dell'emergenza per il contenimento del corona virus allora all'inizio. Il Pastore Marchetti, cui va il nostro ringraziamento, ha comunque preparato una relazione che volentieri pubblichiamo a testimonianza dell'attività del Gruppo e come spunto di riflessione/discussione (relazione completa).

«Neppure il sangue del martirio può pulire il peccato di scisma nella fede». Con questa sentenza di San Giovanni Crisostomo (344/54-407), Padre Atenagora Fasiolo ha aperto la sua conferenza dal titolo “Il peccato di scisma nelle Chiese ortodosse”. La conferenza, organizzata dal Gruppo Ecumenico/Gruppo SAE di Trieste, si è svolta presso la Comunità greco orientale di Trieste lunedì 10 febbraio 2020 (relazione completa).

Programma completo (locandina).

Tra le manifestazioni organizzate in occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani un posto preminente lo occupa il Culto ecumenico cittadino. Ad ospitarlo quest’anno a Trieste è stata la Chiesa luterana (Largo Panfili 1), lunedì 20 gennaio (relazione completa).

Tradizionalmente fissata al 17 gennaio, significativamente alla vigilia della Settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani, la Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra Cattolici ed Ebrei è arrivata alla sua XXXI edizione. Quest’anno il 17 cadeva di venerdì: la sera inizia lo Shabbat ebraico e quindi gli appuntamenti per celebrarla sono stati anticipati. Quest’anno, proprio nella notte tra il 16 ed il 17, purtroppo è anche tornata al Padre, a 98 anni, Maria Vingiani (R.I.P.), la donna che ha fondato il Segretariato Attività Ecumeniche, movimento interconfessionale di laici impegnati per l’ecumenismo ed il dialogo a partire dal dialogo ebraico-cristiano.

A Trieste, giovedì 16 gennaio 2020 si è svolto un incontro che ha visto impegnati in prima persona l’Arcivescovo Mons. Giampaolo Crepaldi ed il Rabbino Capo Alexandre Meloni (relazione completa).

Gesù trascende le singole Chiese, che non possono bastare a se stesse, e la sua presenza ed il suo messaggio si effondono persino al di fuori delle Chiese stesse per raggiungere tutta l’umanità. Questa è la consapevolezza a cui porta un cammino ecumenico aperto al dialogo inter-religioso, consapevolezza che unisce anche le Chiese di Trieste che si sono incontrate per celebrare il Natale lunedì 16 dicembre 2019 (relazione completa).

«La prima volta che ho parlato dell’Islam ad un pubblico non musulmano è stata trent’anni fa ad una delle riunioni di questo Gruppo. L’incontro si svolgeva presso la Chiesa di San Silvestro ed io vi ero stato invitato dal responsabile Claudio Bianchi». Con questo ricordo, Saleh Igbaria ha dato inizio alla sua esposizione dal titolo “L’Islam di fronte al peccato” in occasione della visita del Gruppo Ecumenico/Gruppo SAE di Trieste alla Moschea Ar-rayan di Trieste (Via Maiolica 17), effettuata lunedì 2 dicembre 2019 (relazione completa).

Lunedì 18 novembre il Gruppo Ecumenico/Gruppo SAE di Trieste si è riunito presso la Comunità Greco Orientale di Trieste per ascoltare le parole di don Valerio Muschi, presidente della Commissione diocesana per l’ecumenismo, che ha parlato sul tema “Il peccato di scisma in prospettiva ecumenica” (relazione completa).

Lunedì 4 novembre si è svolta la prima “conversazione” programmata dal Gruppo Ecumenico/Gruppo SAE di Trieste per l’anno di attività 2019-2020  (relazione completa).

Quest’anno il Gruppo Ecumenico/Gruppo SAE di Trieste ha voluto iniziare la propria attività partecipando ad un’iniziativa della Chiesa Avventista. Si è trattato dell’inaugurazione della mostra “BIBBIA EXPO. Un viaggio nella storia e nella cultura biblica” (relazione completa).

         Privacy Policy

Vai al sito del SAE nazionale
www.saenotizie.it

sito aggiornato al 27 01 2021