SEGRETARIATO ATTIVITA' ECUMENICHE - A.P.S.

gruppo di  Trieste

ASSOCIAZIONE INTERCONFESSIONALE DI LAICHE E LAICI
PER L'ECUMENISMO E IL DIALOGO A PARTIRE DAL DIALOGO EBRAICO-CRISTIANO

Agnello - Basilica di San Silvestro


“Credo la Comunione dei Santi” è il tema scelto dal Gruppo Ecumenico/Gruppo SAE di Trieste per gli incontri dell’anno 2021-2022, nell’intento di conoscere e approfondire i diversi punti di vista della Chiesa protestante, ortodossa e cattolica su quest’articolo del Simbolo Apostolico. Che cosa accomuna le tre confessioni e che cosa le differenzia? Il punto di vista protestante è stato argomentato da Ruggero Marchetti, pastore della Chiesa Valdese, che nella sua riflessione ha delineato il concetto di Santità come unione profonda di una Comunità di credenti chiamati da Cristo a camminare con lui e in lui in un dinamismo d’amore, condivisione e testimonianza sia tra fratelli sia tra i fratelli e il Signore. Mercoledì 27 aprile 2022, presso la Chiesa Avventista di via Rigutti 1, l’archimandrita Athenagoras Fasiolo ha esposto la dottrina greco-ortodossa sulla Comunione dei Santi, articolando la sua riflessione in due momenti: il primo dedicato a ciò che unisce le diverse Chiesa cristiane, il secondo invece a ciò che differenzia il credo greco-ortodosso dalle altre confessioni. Di seguito riportiamo il testo integrale della relazione tenuta dall’archimandrita Athenagoras (relazione completa).

 

 

 

         Privacy Policy

Vai al sito del SAE nazionale
www.saenotizie.it

sito aggiornato al 18 04 2024